Da Albona a Roma

Loading video
  • raccontato da Martinuzzi Giovanna | 1930
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/08/2011
E’ venuta via da Albona nel 1947 viaggiando in piedi su un camion. E’ stata un paio di giorni al silos di Trieste, poi a Udine, poi al campo profughi a Servigliano: bagni in comune, stanze senza porte, pareti non fino al soffitto, docce in cui finiva l’acqua e allora mettevano il recipienti al sole per scaldare l’acqua e c si lavava in camera. Ma era giovane e adattarsi era facile. E’ arrivata ai padiglioni del Villaggio Giuliano nel 1948. Al ritorno ad Albona ha trovato la campagna molto trascurata come le case di cui molte crollate perché avevano scavato la miniera fin sotto l’abitato.
visualizzato 8991

COMMENTO

0 inseriti