Il fascismo

Loading video
  • raccontato da Adolfo Dentini | 1922
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/05/2011
Adolfo non aveva voglia di partecipare alle adunanze, nemmeno di passare la sera nella sede. Una volta mentre cercava di spiegare che era stato a lavorare col padre, minacciato di essere portato via dai carabinieri, venne salvato da uno zio che si mise in mezzo, anche con qualche pollo e una bottiglia di vino al gerarca. Diversamente sarebbe andato a finire in prigione a Gaeta.
visualizzato 6575

COMMENTO

0 inseriti