L'economia di scambio degli abbonamenti

Loading video
Il signor Marcelli ci racconta come trascorreva la sua infanzia a Pescolla, piccola frazione del comune di Castorano. Tutti, o quasi, lavoravano la terra e soldi ne giravano pochi, ecco perché vigeva un'economia di scambio. I contadini stipulavano un abbonamento annuale sui loro prodotti con gli artigiani: tu mi ripari gli attrezzi per lavorare e io in cambio ti do una parte del raccolto...
visualizzato 6246

COMMENTO

0 inseriti