L'infanzia di Vincenzo

Loading video
  • raccontato da Bauco Vincenzo | 1939
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/08/2011
Vincenzo ha fatto l’avviamento professionale che corrisponde alle attuali scuole medie. La scola aveva l’indirizzo agrario, cosa che poteva essere giusta solo che nessuno sapeva che per diventare periti agrari bisognava frequentare altri due anni a Roma. Vincenzo non aveva tutti i libri necessari perché il padre non poteva comprarli e non era facile comprare nemmeno i quaderni. Giocavano e si divertivano moltissimo. Il pallone era fatto con gli stracci dentro un calzino e ogni tanto si rompeva sparpagliando per terra tutti gli stracci. Vincenzo aveva avuto in regalo da un bambino più ricco un pallone vero. Il padre non aveva creduto al regalo e lo aveva costretto a restituirlo. Il padre era molto severo ma Vincenzo lo ringrazia ancora per il rigore degli insegnamenti. Era arrivato a piedi da Frosinone, orfano, a tredici anni ad elemosinare presso gli operai della bonifica.
visualizzato 5533

COMMENTO

0 inseriti