La guerra, i soldati, la solidarietà e la paura

Loading video
Il passaggio dei soldati tedeschi nei pressi della casa di campagna è ricordato come fonte di grande paura per tutte le famiglie: le ragazze venivano nascoste in soffitta, insieme alle provviste. L’arrivo degli americani, invece, sembra avere suscitato minore paura. Sebastiano Paravizzini ricorda il gesto della zia che offriva da bere ai soldati prendendo l’acqua dal suo pozzo.

Vai a www.archiviodegliiblei.it
visualizzato 7012

COMMENTO

0 inseriti