La risata di un secondo

Loading video
Uomini 40, cavalli 8 - la scritta nel vagone del treno che portava i prigonieri italiani verso campo di concentramento. Erano in cinquanta, racconta il signor Luigi, seduti sul pavimanto, schiacciati dai corpi degli altri. Durante un controllo numerico, davanti a tutti i prigonieri un ufficale tedesco cadde, il che provocò una risata generale. L'officiale arrabiato tirò la pistola verso il prigioniero più vicino, il signor Luigi...
visualizzato 5193

COMMENTO

0 inseriti