Lo sciopero durante il fascismo

Loading video
  • raccontato da Sergio Brentel | 1937
  • caricato da Redazione | 31/08/2010
Durante la costruzione della diga di Costabrunella, gli operai insoddisfatti delle condizioni in cui lavoravano decisero di scioperare. Era la peggior cosa che potessero fare nel periodo del fascismo. Arrivò una compagnia di carabinieri che li trasportò giù dalla montagna con un sistema insolito: usando una piccola funivia adibita solitamente al trasporto dei materiali.
Il signor Sergio ricorda poi con piacere gli anni trascorsi in Enel.

visualizzato 8191

COMMENTO

1 inseriti
antonio
26/07/2010 - alle ore12:00
certo che ci andava coraggio a scioperare in quegli anni!