Non si muove foglia se il ripartitore non voglia

Loading video
  • raccontato da Mirto Sartori | 1929
  • caricato da Redazione | 11/08/2010
Il signor Mirto racconta i suoi primi giorni di lavoro in Enel e la esperienza nell'ufficio ripartitore da cui si gestiva la rete elettrica. Il lavoro consisteva nel gestire e programmare la produzione delle centrali in funzione della richiesta, provvedere ai disservizi durante i temporali e gestire i guasti delle linee e i sovraccarichi. Lavorare alla ripartizione era un ruolo di prestigio: si diceva "non si muove foglio che il ripartitore non voglia..."
visualizzato 9993

COMMENTO

0 inseriti