Guido Bianchedi 1/5 – La V2

Loading video
  • raccontato da Bianchedi Guido | 1920
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/08/2011
Guido l’8 settembre si trovava militare a Lubiana. Ha tentato di uscire dalla Iugoslavia ma è stato fatto prigioniero dai tedeschi nei pressi di Postumia. Sono arrivati a Buchenwalt, erano circa settecento soldati: gli venne chiesto di aderire alla Repubblica di Salò ma la stragrande maggioranza si rifiutò. Dopo un paio di giorni furono portati nel campo di lavoro di Dora-Mittelbau: si trattava di lavorare in galleria. E per mesi in galleria passavano tutto il tempo perché erano stati allestiti i giacigli. Le persone cambiavano di continuo perché la mortalità era molto alta. Poi si accorsero dei forni crematori. La fabbrica in galleria costruiva le V2. E quando si scoprì cominciarono piccoli atti di sabotaggio: Guido confondeva i fili che dall’ogiva andavano ai comandi della bomba in modo che non funzionasse.
visualizzato 6231

COMMENTO

0 inseriti