I giochi

Loading video
  • raccontato da Mario Romanelli | 1930
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 20/09/2012
La moglie era una amica comune e tutti i ragazzi facevano gruppo e giocavano insieme. C’erano le bande, quelli di piazza Indipendenza litigavano con quelli di San Lorenzo, a volte per chi arrivava prima alle giostre. Erano giochi ma erano anche battaglie che adesso sarebbero giudicate cruente. Non c’erano giocattoli, le spade erano pezzi di legno con l’impugnatura legata con lo spago e si giocava a Zorro o a D’Artagnan.
visualizzato 5282

COMMENTO

0 inseriti