La guerra di Nicola

Loading video
  • raccontato da Nicola Romano | 1929
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/07/2011
Nicola alla scuola elementare girava per il paese con la tromba per radunare le persone per le adunate dove gli adulti facevano il percorso di guerra come addestramento. Dalle elementari è passato a Capua alla scuola di avviamento professionale. Nel settembre del 1943 cominciò il vero dramma: Napoli si era ribellata e i tedeschi fuggendo si erano attestati sul Volturno, vicino Capua. Prima di attraversare il Volturno avevano evacuato il paese di Nicola alle due di notte e distrutto le case per rallentare l’avanzata degli americani. Tutti si rifugiarono sulla montagna a dormire dentro una stalla mentre gli americani si fermavano perché i ponti erano tutti saltati. Nei dodici giorni che sono rimasti in montagna Nicola che era il ragazzo più grande, portava da mangiare ai padri nascosti su un’altra montagna per evitare di essere portati via dai tedeschi.
visualizzato 5674

COMMENTO

0 inseriti