La guerra

Loading video
  • raccontato da Aldo Boscaratto | 1934
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 20/09/2012
Con l’arrivo della guerra e la paura dei bombardamenti, il gruppo di amichetti si è sciolto perché ogni famiglia ha cercato di lasciare Roma. Aldo è andato a Zagarolo che era il paese dei nonni; quando passavano i bombardieri si nascondevano nella grotta che normalmente serviva per conservare il vino. I giorni più brutti sono stati quelli in terra di nessuno, con i tedeschi che erano andati via e gli americani che non arrivavano ancora, sei giorni di assoluta incertezza. Poi sono arrivati gli americani e il cibo. Tornati a Fiumicino hanno trovato una città da ricostruire e il primo inverno, con i moli bombardati, la città si è allagata.
visualizzato 6833

COMMENTO

0 inseriti